Perché la tua impresa ha bisogno di avere un brand coerente sui social media

Perché la tua impresa ha bisogno di avere un brand coerente sui social media

Condividi questo Post

Come incrementare la consapevolezza e la fiducia nel marchio attraverso un messaggio univoco nelle varie piattaforme

 

Sviluppare e rappresentare il tuo marchio in maniera adeguata sui social media è una delle strategie più importanti da considerare prima di entrare nel mondo del social media marketing. Nel fare questo potrai infatti incrementare l’autorevolezza e la fiducia del tuo pubblico nei confronti del brand aziendale. Essere presenti con il tuo marchio sui social in maniera corretta è piuttosto semplice se il tuo business ha un’immagine chiara e degli ideali solidi su cui basarsi.

Facciamo un esempio: sulle varie piattaforme puoi caricare delle immagini di copertina, in questo caso è molto importante utilizzare lo stesso design, lo stesso stile, lo stesso concept in ognuna di queste per una visione coerente del marchio. Sebbene vadano prese in considerazione alcune variazioni nella dimensione delle immagini per via dei limiti imposti dai vari social network, avere lo stesso concetto di fondo nel design aiuta le persone a ricordarsi del tuo brand. Questo tipo di attività, unita a molte altre strategie, è chiamata social branding. Assicurati dunque che anche il tuo logo sia presente su tutti i tuoi profili social.

 

Parla con un unico “tono di voce”

Il passaggio successivo consiste nell’assicurarsi che la “voce” del tuo brand venga sentita e capita attraverso i contenuti delle tue pagine: nei post, nei tweet, nei video, nelle stories, eccetera. Per fare un altro semplice esempio, se prendiamo in considerazione una compagnia di management finanziario, in questo caso nei profili social sarebbe controproducente utilizzare termini dialettali o comunque molto informali, o abbreviazioni nel linguaggio (come lol o FB). Insomma, è davvero fondamentale impostare un linguaggio e un “tone of voice” che definisca chiaramente chi siete e la cultura che sta alla base della vostra azienda. È sempre utile ricordarsi che i social sono essenzialmente la “virtualizzazione” della tua azienda nella “piazza” online: ecco perché bisogna scegliere sempre il miglior modo di rappresentare la propria realtà.

Da questo punto di vista, avere una content strategy coerente è un’altra delle componenti che può fare la differenza e va presa in considerazione seriamente: pensa in maniera strategica e decidi come, cosa e quando vuoi pubblicare contenuti; non serve a nulla bombardare i tuoi followers con promozioni su promozioni.

Chiedi alle persone, fai domande, e ascolta molto bene le risposte, accetta le opinioni. Il dialogo è una delle chiavi per aprire le porte dei social: parlare ad un pubblico invece che parlare con il tuo pubblico è il modo più veloce di perdere followers.

 

La scelta della giusta piattaforma

Con la moltitudine di social networks là fuori, può essere abbastanza difficile decidere quali sono le piattaforme migliori dove essere presente con il proprio brand. In questo caso devi pensare strategicamente e trovare la soluzione che meglio di tutte si adatti al tuo business. Oggi molte realtà imprenditoriali ritengono che debbano essere presenti su tutti i social disponibili, ma non tutte le piattaforme sono adatte a qualsiasi tipo di azienda. A questo punto vogliamo darvi la lista dei social migliori e come questi possano essere utilizzati dai vari brand:

  • Facebook: questa piattaforma è semplicemente la casa base di tutti i social media oggi. Non importa il settore, la tua azienda ha bisogno di una pagina Facebook per interagire con i tuoi clienti e costruire relazioni stabili e durature.
  • Twitter: questa piattaforma ideale per il microblogging (per via dei caratteri limitati) aiuta le persone a trovare e contattare utenti con gli stessi interessi. È anche una fantastica fonte di notizie da commentare per far passare il tuo messaggio, le tue idee, i tuoi pensieri al resto del mondo.
  • Google+: è una piattaforma che consente una serie di possibilità di collaborazione. Così come Google Hangouts, il social per video, chat e condivisione di file. Il tutto gratuitamente, come tutte le app create da Google per la condivisione di documenti.
  • LinkedIn: il punto di riferimento per i professionisti sui social media; è il luogo dove puoi presentare te stesso e il tuo business in modo professionale, in modo da creare connessioni e espandere ulteriormente il raggio d’azione della tua compagnia.

 

Oltre a questi che sono i maggiori social utilizzati dalla maggior parte dei brand, ce ne sono altri popolari ma che non si addicono a tutti i tipi di business.

  • Pinterest: questa piattaforma è la via migliore di condividere ed esplorare idee creative, attraverso elementi visuali. Tuttavia, se il tuo brand non è molto improntato sul lato visuale, Pinterest non funzionerà bene per te.
  • Instagram: stesso discorso vale anche per questo social network, che basa le sue attività tutte su foto e video. Se il tuo brand non si occupa di prodotti o non ha un’attività di produzione fotografica continua, i risultati non saranno quelli che si si potrebbe aspettare da una piattaforma del genere.

Una volta che hai capito quali sono le piattaforme dove comparire, dopo aver impostato la la tua strategia e capito come rappresentare il tuo brand online, sei sulla strada giusta per avere risultati soddisfacenti sui social e potrai ottenere un ritorno importante dalla tua audience.
In sintesi, vediamo cosa fare e cosa non fare per un buon social media branding.

Cose da fare

Impegnati a relazionarti con i tuoi followers
Realizza contenuti seguendo una solida strategia
Scegli la piattaforma e il tono di voce appropriato alla tua azienda e ai prodotti/servizi che vendi
Rispondi alle critiche in maniera adeguata
Fai in modo che ognuno dei social su cui sei presente sia uno strumento unico per relazionarti ai tuoi potenziali clienti

Cose da non fare

Non promuovere esclusivamente il tuo business
Non postare troppo
Non criticare la concorrenza sui social
Non confondere le persone con messaggi disomogenei
Non pensare che vedrai risultati già da domani mattina

Molti altri consigli ti attendono entrando in contatto con i nostri esperti di social media marketing e la loro consulenza: non sprecare le armi in più che possono darti i social network, noi ti aiuteremo ad usarle in modo adeguato! Guarda come possiamo aiutare la tua azienda e contattaci subito >>


Richiedi una Consulenza Gratuita.

Compila il form e un consulente dedicato ti contatterà nelle prossime ore.







Rimani aggiornato sul Mondo dell'Edilizia!

Iscriviti alla newsletter di CantieriEdili.net e ricevi ogni settimana News e Approfondimenti sul Settore Edile.

X

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di erogazione del servizio e per l'adempimento degli obblighi contrattuali e di legge. Informativa sulla privacy