Consigli per il blog vincente nel settore edile

Consigli per il blog vincente nel settore edile

Ecco il mix di fattori che rende efficace la vostra campagna di content marketing

 

Se siete i proprietari di un’impresa edile o professionisti del settore, vi sarete accorti che la maggior parte delle pagine web, anche di qualche vostro concorrente, sono piene di contenuti, testi, articoli. Perché tutto questo? Il content marketing è una delle attività più importanti per avere una presenza su internet completa e che dia risultati soddisfacenti. Il re del mondo dei contenuti online è senza dubbio il blog, fin dalla nascita di internet; oggi come non mai è importante concentrare la propria attenzione e le proprie risorse nella realizzazione di contenuti di qualità che, oltre alla scrittura efficace integrino altre importanti caratteristiche. Scopriamo insieme quali.

 

Chi ben comincia

Parlando molto in generale, una delle prime caratteristiche che identificano un blog o una serie di post di successo è l’utilità del testo stesso. Che si tratti di un articolo, o di una serie di brevi concetti espressi sui social network, l’importante è che si parli all’utente e per l’utente. Mai dimenticarsi questa regola d’oro: le persone devono poter trovare esattamente quello che cercano nei tuoi contenuti, oppure incuriosirsi per ciò che gli stai proponendo. L’obiettivo del content marketing è quello di rispondere in modo concreto ad un bisogno degli utenti, sia se questi sono clienti, sia se sono semplici persone in cerca di soluzioni. Il fine ultimo del tuo articolo blog è quello di conquistare l’attenzione delle persone e fare in modo che queste acquistino un tuo prodotto o servizio: la creatività c’entra ben poco.

Consigli, novità di settore, spiegazione di norme e decreti; insomma ti puoi sbizzarrire, andando anche molto nello specifico (spesso è un bene), a patto che tutto ciò sia estremamente interessante. In questo modo non soltanto attirerai nel tuo sito o nelle tue pagine social altri clienti, ma riuscirai a fidelizzare quelli già acquisiti. Ecco perché è importante interpretare i segnali, le richieste, le esigenze della gente, per intercettarle e produrre contenuti efficaci.

Catturare l’attenzione è quindi la regola di base, ma non basta più solo scrivere dei testi utili; non è più sufficiente soltanto ottimizzarli per i motori di ricerca tramite una SEO efficiente; non si può pensare che bastino le giuste keyword o l’analisi dei trend topic: bisogna sfruttare tutte le possibilità che il web ci mette a disposizione. Come?

 

Come aiutare il testo: il ruolo delle immagini

Partendo da queste considerazioni, è importante tenere presente che internet permette di “aiutare” il testo con molti strumenti che danno valore ai contenuti, uno su tutti: le immagini. Il valore aggiunto che le foto e tutti gli elementi visivi possono dare ad un articolo o ad un blog può essere davvero cruciale; le persone sono molto più catturate da una bella immagine, o comunque da un’immagine particolare, che da un testo scritto, soprattutto a primo impatto.

Per far scattare la voglia di leggere alle persone, gli elementi visual vanno a completare il tutto; non basta però che siano immagini nella migliore risoluzione, serve una scelta accurata, che segua dei parametri. Ecco alcuni tra i più importanti:

  • Coerenza: non bisogna scegliere immagini casuali da mettere all’inizio o all’interno di un testo, ma sempre coerenti con l’argomento di cui si sta parlando. In un blog di edilizia, le immagini dovranno riguardare i lavori portati a termine con successo, i cantieri in costruzione, i progetti, le tecniche di lavorazione, i materiali.
  • Riconoscibilità: è necessario che le immagini che vengono scelte possano essere capite dal pubblico. Non devono esserci riferimenti troppo complicati o citazioni erudite: le immagini funzionano se colpiscono subito l’attenzione, oppure se rompono gli schemi.
  • Gusto: il fattore estetico conta, così come le mode del momento. Sempre meglio privilegiare immagini perfette per i gusti delle persone, anche in base alle tendenze sulla rete.
  • Infografiche: unire testo e immagini è un’altra delle possibilità che ci offre il web, da sfruttare soprattutto quando si vogliono racchiudere dati e statistiche in alcune schede informative che saltino all’occhio delle persone, in maniera creativa.

 

I video non vanno sottovalutati

Il testo come struttura portante, le immagini a rafforzare i vari paragrafi e poi? Naturalmente i video, fondamentali per dare un impatto ancora più forte alla tua campagna di content marketing. Per quanto riguarda l’edilizia oggi ci sono molte possibilità di creare video adeguati a pubblicizzare la propria attività. Ad esempio un’idea è quella di utilizzare i droni per mostrare l’avanzamento nei lavori di un cantiere in maniera molto efficace. Oppure possono servire a riassumere alcuni punti salienti di un progetto, o dare valore ai concetti che si esprimono in un articolo. In più si possono creare dei tutorial per insegnare alle persone qualcosa di utile, dare dei consigli, mettere in piedi una serie di tutorial. Infine non c’è nulla di meglio di un video o di un breve cortometraggio per esprimere i valori di un’azienda: le possibilità sono molte e risultano efficaci se strutturate per un target e degli obiettivi precisi.

La qualità aggiunta che apportano contenuti di questo genere è che danno un’immagine vincente alla tua azienda o al tuo studio: le persone oltre a “toccare con mano” le tue professionalità possono capire la qualità della tua impresa e l’attenzione che metti nel tuo lavoro. Insomma i video permettono di creare una campagna di contenuti completa e davvero strategica.

Spesso ci si chiede quanto debba essere lungo un video per funzionare ed essere visto: non c’è una regola precisa. Se si parla di argomenti interessanti può durare anche diversi minuti, l’importante è non dire la stessa cosa con 20 parole quando può essere detta con 2.

Inoltre c’è sempre la possibilità del podcasting, cioè le risorse di solo parlato che possono arricchire la tua strategia content. Questi ultimi sono anche molto più facili da fruire rispetto ai video e non implicano di avere il computer o il cellulare tra le mani: bastano un paio di cuffie.

 

L’esperienza dell’utente

Infine bisogna considerare l’approccio delle persone al tuo sito internet; la navigazione tra i tuoi contenuti deve essere perfetta, altrimenti gli utenti abbandonerebbero la tua pagina. La velocità di caricamento delle pagine web non va mai sottovalutata, e fa parte di un’ottima strategia di content marketing. Nel gestire un blog è importante tener presente il modo in cui naviga il pubblico sulla rete: ascoltare le esigenze degli utenti significa anche caricare contenuti che siano facilmente fruibili dalle persone, considerando il tipo di connessione che va per la maggiore. Più una pagina si caricherà lentamente, meno le persone saranno invogliate a proseguire la propria lettura di quel contenuto.
Google stesso riesce a monitorare costantemente i comportamenti delle persone sulla rete: al motore di ricerca non sfugge nulla. Questo significa che saprà esattamente se le persone rimarranno molto tempo sulla tua pagina oppure la abbandoneranno in fretta; da questo poi intuisce il grado di apprezzamento degli utenti riguardo i tuoi contenuti.
Google non solo indicizza ciò che scrivi, ma registra tutti i comportamenti: ne è un esempio il cosiddetto pogo sticking: la situazione in cui le persone trovano un sito ben indicizzato per la propria ricerca, entrano e abbandonano subito, non trovando quello che stavano cercando.

 

Professionisti e imprenditori hanno la necessità di avere una presenza sul web che possa intercettare il pubblico interessato alle loro attività: i contenuti sono parte integrante di questa strategia e oggi vanno oltre la semplice scrittura. Tutto deve collaborare a dare un’immagine vincente della tua azienda: se operi nel mondo dell’edilizia affidati a chi conosce davvero bene questo settore, scegli CantieriEdili.net e richiedi una strategia ben strutturata per la tua azienda.

Condividi questo post


Rimani aggiornato sul Mondo dell'Edilizia!

Iscriviti alla newsletter di CantieriEdili.net e ricevi ogni settimana News e Approfondimenti sul Settore Edile.

X

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di erogazione del servizio e per l'adempimento degli obblighi contrattuali e di legge. Informativa sulla privacy