Aumentare le vendite nel settore dell’arredamento.

Condividi questo Post

Incrementare il fatturato è possibile

Nonostante la crisi economica abbia messo in difficoltà numerose aziende di questo settore, ci sono alcuni operatori che stanno continuando a “fare utile” o addirittura che riescono ad aumentare il proprio fatturato rispetto al passato.

Un fattore certamente rilevante è quello dell’export: aziende specializzate hanno trovato nicchie di mercato interessanti in altri paesi, magari rivolgendosi al segmento del lusso.

Ma non tutti possono aprirsi ai mercati esteri. Per avviare un’attività di esportazione sono necessarie molte risorse: servono dei commerciali in grado di gestire le trattative, la contabilità deve saper gestire tutte le pratiche necessarie per i vari paesi. Infine, ma non per importanza, si deve considerare il rischio di non essere pagati.

E se non posso vendere all’estero?

E se non ci rivolgiamo all’estero come incrementare il bacino clienti in Italia? Il settore dell’arredamento è legato strettamente con quello dell’edilizia, delle nuove costruzioni e delle ristrutturazioni; è sulla base di questo legame che vanno cercate le soluzioni.

Chi costruisce o ristruttura, compra i mobili.

Se vogliamo aumentare la nostra clientela, dobbiamo quindi individuare tutti quei soggetti che stanno per costruire o ristrutturare un’abitazione (oppure un hotel, un ufficio, etc.). E’ infatti questa la base di partenza per attivare qualsiasi azione di marketing e comunicazione di successo: identificare il target, gruppi di potenziali clienti veramente interessati ai nostri prodotti.

La comunicazione promozionale

Una volta raccolti i nominativi (completi di tutti i datai anagrafici, telefono ed e-mail) sarà possibile attuare una serie di azioni di comunicazione. Il “trucco” qui consiste nell’identificare bene quali sono le esigenze del potenziale cliente: se sta ristrutturando un Hotel, avrà molto probabilmente bisogno di arredamento per camere o bagni; se è in procinto di costruire un edificio da adibire a uffici, avrà presto l’esigenza di acquistare sedie e scrivanie. Si tratta solo di esempi, per ricordare che due sono le cose importanti:

  1. Avere più dati possibili sul potenziale cliente,
  2. Utilizzare questi dati per far leva sulle sue esigenze.

Conclusione

Il mercato è diventato estremamente competitivo e la concorrenza è sempre più aggressiva. Con un’adeguata strategia di marketing, e con l’uso di strumenti che diano un vantaggio rispetto alla concorrenza, è però possibile agire in tempi rapidi per conquistare nuove fasce di clientela.


Richiedi una Consulenza Gratuita.

Compila il form e un consulente dedicato ti contatterà nelle prossime ore.







Rimani aggiornato sul Mondo dell'Edilizia!

Iscriviti alla newsletter di CantieriEdili.net e ricevi ogni settimana News e Approfondimenti sul Settore Edile.

X

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di erogazione del servizio e per l'adempimento degli obblighi contrattuali e di legge. Informativa sulla privacy