Preposto alla sorveglianza: chi è e quando è obbligatorio per la sicurezza dei cantieri edili

Preposto alla sorveglianza: chi è e quando è obbligatorio per la sicurezza dei cantieri edili

Condividi questo Post

Il Preposto alla sorveglianza nei cantieri edili

Il Preposto alla sorveglianza nei cantieri edili è fondamentale per garantire la sicurezza durante il lavoro, che oggi è un tema scottante ed assume una posizione di assoluto rilievo.

È evidente, visti i frequenti episodi di morti bianche, che la sicurezza sul lavoro ( in particolare nei cantieri edili ) sia precaria. Gli infortuni avvengono, ad esempio, perché non si è controllato bene la capacità delle impalcature di sostenere determinati pesi, per mancanza di segnalazioni di sicurezza o per via di attrezzature non a norma.
Occorre vigilare efficacemente per evitare che vicende di questo genere non si ripetano più.

A tal scopo il preposto alla sorveglianza nei cantieri rappresenta quella figura più idonea a condurre, grazie alle competenze in materia, i lavori assicurandosi che si svolgano nel rispetto delle norme e delle direttive. Egli deve accertarsi che gli operai adempiano alle proprie mansioni nella maniera più corretta possibile.

Ma chi è il preposto alla sorveglianza nei cantieri edili?

Il ruolo di preposto è ricoperto dal capo reparto/cantiere e vi deve essere, pertanto, una gerarchia. Per questo motivo, tale ruolo viene affidato a colui che, nell’azienda, ricopre una posizione di rilievo ed è autorizzato a prendere l’iniziativa circa interventi finalizzati ad eludere l’eventualità che si verifichino incidenti durante i lavori.

Nello specifico, oltre a quello già detto, la normativa sulla sicurezza dei cantieri edili stabilisce che la funzione del preposto alla sorveglianza consista anche nell’accertarsi che solo gli autorizzati accedano a spazi che espongono a situazioni rischiose. Egli, inoltre, è tenuto a dettare istruzioni agli operai nei casi di emergenza e pericolo, ciò al fine di fare in modo che essi abbandonino la propria postazione lavorativa.

Il preposto alla sorveglianza deve, inoltre, trattenersi dall’esortare gli operai a tornare a lavorare in situazioni di pericolo. Egli deve mettere al corrente il dirigente di tutti i problemi, delle falle relative alle attrezzature, dei sistemi di protezione e circa le situazioni di pericolo che si sono verificate al lavoro. Il preposto alla sorveglianza dei cantieri edili ha l’obbligo di frequentare appositi corsi di formazione periodici, correlativamente alle proprie mansioni, nel campo della sicurezza. Gli argomenti dei corsi riguardano la definizione dei soggetti coinvolti, dei loro obblighi e la capacità di individuare e valutare i fattori che determinano una situazione di rischio. Esso verrà aggiornato in merito alla determinazione dei mezzi di organizzazione, prevenzione e tutela.

Quanto all’obbligatorietà della presenza di tale figura all’interno dei cantieri edili, il Ministero del Lavoro si è espresso in merito sostenendo che la figura del preposto alla sorveglianza sia obbligatoria in casi particolari quali la disposizione ed il disfacimento di attività provvisorie e nel caso di lavori di abbattimento, assemblaggio e smantellamento delle impalcature.

Il Ministero del Lavoro ha specificato che la nomina di tale figura non è un obbligo ma è a discrezione del dirigente. Lo stesso datore di lavoro può ricoprire tale ruolo, a patto che sia adeguatamente formato. Il Ministero ha stabilito la presenza obbligatoria del preposto durante attività pericolose, quali edificazione, disposizione o demolizione di paratoie presenti negli arsenali provvisori oppure in quegli mobili e durante le attività di abbattimento dei medesimi cantieri edili. Al fine di evitare questi ed altri disguidi, si consiglia di attenersi a quanto stabilito dalla legge.


Richiedi una Consulenza Gratuita.

Compila il form e un consulente dedicato ti contatterà nelle prossime ore.







Rimani aggiornato sul Mondo dell'Edilizia!

Iscriviti alla newsletter di CantieriEdili.net e ricevi ogni settimana News e Approfondimenti sul Settore Edile.

X

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di erogazione del servizio e per l'adempimento degli obblighi contrattuali e di legge. Informativa sulla privacy